Il tumore carcinoide è un raro tipo di tumore che di solito cresce lentamente.

I tumori carcinoidi sono cancerosi, ma sono stati chiamati cancro al rallentatore, perché se hai un tumore carcinoide, potresti averlo per molti anni e non lo sai mai. In rari casi, di solito dopo che un tumore carcinoide si è diffuso, può causare sintomi chiamati sindrome carcinoide.

Fatti sul tumore carcinoide

Meno del 10% delle persone con tumori carcinoidi ha o sviluppa sintomi. Questa statistica può variare, in base alla posizione del tumore., Poiché i tumori carcinoidi crescono così lentamente, di solito non vengono diagnosticati fino all’età di 55-65 anni. I tumori carcinoidi gastrointestinali sono più comuni tra i neri rispetto ai bianchi. Gli uomini neri hanno un rischio più elevato rispetto alle donne nere. Tra i bianchi, uomini e donne hanno lo stesso rischio.

Gli esperti non sanno cosa causa i tumori carcinoidi. Se ha una malattia rara che corre in famiglie chiamata neoplasia endocrina multipla di tipo 1 (MEN1), ha un rischio più elevato di contrarre un tumore carcinoide. Puoi anche aumentare il rischio di contrarre questo tumore fumando.,

I tumori carcinoidi possono crescere ovunque nel corpo dove sono presenti cellule produttrici di ormoni. Gli ormoni sono messaggeri chimici del tuo corpo che viaggiano attraverso il tuo sangue. La maggior parte dei tumori carcinoidi si formano nel tratto digestivo (gastrointestinale).,

Tipi di tumori carcinoidi

Qui ci sono le aree del corpo in cui tumori carcinoidi si trovano di solito:

  • Piccolo intestino

  • Appendice.

  • Retto

  • Polmoni

  • Colon

  • Stomaco

  • Pancreas

  • Fegato

tumori Carcinoidi si comportano in modo diverso a seconda di quanto velocemente crescono, se si diffondono ad altre parti del vostro corpo, e se fanno troppo ormone. I tipi di tumori carcinoidi includono:

  • Tumori a crescita lenta., Questi tumori sono il tipo più comune. Di solito rimangono piccoli, sotto circa un pollice di larghezza. Non crescono rapidamente o si diffondono in altre aree del corpo.

  • Tumori a crescita più rapida. Questi tumori possono crescere più rapidamente, crescere più grande, e la diffusione.

  • Tumori che secernono ormoni. Questi tumori carcinoidi funzionanti producono ormoni tra cui la serotonina. L’effetto della serotonina e di altri ormoni provoca i sintomi noti come sindrome carcinoide.,

Sintomi

I sintomi del tumore carcinoide dipendono da dove il tumore sta crescendo e se il tumore sta producendo ormoni e altre sostanze chimiche (sindrome carcinoide). Se hai un tumore che non causa la sindrome carcinoide, potresti non avere alcun sintomo e il tuo tumore potrebbe essere scoperto durante un esame di routine.,

i Sintomi di tumori non causando sindrome da carcinoide può includere:

  • il dolore Addominale o pressione

  • Cambiamento delle abitudini intestinali

  • il Sangue in un movimento di viscere

  • dolore al Petto

  • Tosse

  • Affanno

  • il Sangue tinge di espettorato

  • perdita di Peso

i Sintomi causati da sindrome da carcinoide può essere indotta da esercizio fisico, stress e alcuni alimenti o bevande, come l’alcool (soprattutto vino rosso), il cioccolato e alcuni formaggi., Questi sono i sintomi più comuni sono:

  • Svuotare il tuo viso

  • la Diarrea

  • l’Asma

  • Svenimento

  • palpitazioni cardiache

Diagnosi

la Diagnosi di un piccolo tumore carcinoide che non causando i sintomi della sindrome da carcinoide è difficile. Questi tumori si trovano di solito quando si esegue un intervento chirurgico o in un esame per un’altra condizione. Ad esempio, alcuni tumori carcinoidi si trovano quando un operatore sanitario rimuove un’appendice per appendicite.,

Questi test possono essere utilizzati per aiutare a diagnosticare il tumore carcinoide:

  • Raggi X e scansioni. La radiografia del torace, la tomografia computerizzata (CT) e la risonanza magnetica (MRI) sono tutti utili nella diagnosi.

  • OctreoScan. Questo è un tipo speciale di scansione che viene spesso utilizzato per trovare tumori carcinoidi. Questa scansione viene effettuata dopo l’iniezione di una sostanza radioattiva che viene prelevata dalle cellule tumorali carcinoidi.

  • Esame e biopsia., Una procedura chirurgica per testare un campione di tessuto dal tumore carcinoide e guardarlo al microscopio è importante per la diagnosi. A volte questo viene fatto utilizzando un ambito flessibile per guardare dentro il tuo corpo. Questa procedura è chiamata endoscopia. Se viene rilevato un tumore, il medico può prelevare un campione di tessuto per la biopsia.

  • Test delle urine. Se si dispone di un tumore carcinoide che sta facendo troppo ormone, può presentarsi come un tipo di acido nelle urine chiamato 5-HIAA (acido acetico 5-idrossi indolo). Questo è un prodotto di scarto della serotonina.

  • Esame del sangue., Un esame del sangue può mostrare un aumento del livello dell’ormone serotonina o alti livelli di cromogranina A (CgA). Questa è un’altra sostanza prodotta dalla maggior parte dei tumori carcinoidi.

Trattamento

Il miglior trattamento per i piccoli tumori carcinoidi che non si sono diffusi è la chirurgia. La chirurgia per questi tumori può curarli. Una volta che un tumore si è diffuso o diventa troppo grande per rimuovere, altri trattamenti possono ancora funzionare bene. Ecco alcuni trattamenti che possono essere utilizzati:

  • Chirurgia parziale., Se un tumore è troppo grande per eliminare completamente, la chirurgia può essere utilizzata per rimuovere parte di esso in modo che altri trattamenti possano funzionare meglio.

  • Chemioterapia. I medicinali che combattono le cellule tumorali carcinoidi possono essere somministrati nel flusso sanguigno o assunti per via orale. Di solito è meglio dare molti di questi farmaci in combinazione.

  • Octreotide. Questo è un medicinale che viene somministrato per iniezione. Questo medicinale aiuta a controllare i sintomi del tumore carcinoide e può anche bloccare o invertire la crescita del tumore.

  • Trattamento del fegato., Se un tumore carcinoide si è diffuso nel fegato, farmaci chemioterapici possono essere iniettati nel fegato, o piccole palline possono essere iniettati che bloccano il flusso di sangue alle cellule tumorali.

Si consiglia anche di ottenere un secondo parere prima di iniziare il trattamento. Alcune compagnie di assicurazione hanno bisogno di uno per alcune diagnosi di cancro. Oltre a fornire ulteriori informazioni, un secondo parere può anche fornire la pace della mente per quanto riguarda le decisioni di trattamento.

Prevenzione

Non c’è modo di prevenire la crescita di un tumore carcinoide. Un fattore di rischio che è possibile controllare è il fumo., Potresti essere in grado di ridurre il rischio di tumore carcinoide non fumando. Il trattamento del tumore carcinoide può aiutare a prevenire i sintomi della sindrome carcinoide.

Gestione del tumore carcinoide

Oltre a seguire tutte le istruzioni degli operatori sanitari, prendendo i farmaci e mantenendo tutti gli appuntamenti, puoi aiutare a gestire il tumore carcinoide imparando il più possibile sulla malattia e assumendo un ruolo attivo nel trattamento. Ecco alcuni altri suggerimenti di gestione:

  • Assicurati di seguire una dieta nutriente e ricca di proteine.,

  • Evitare alcol e cibi che scatenano sintomi carcinoidi.

  • Evita lo stress il più possibile.

  • Chiedete al vostro medico curante i medicinali che prendete. Alcuni medicinali, come decongestionanti, inalatori per l’asma e antidepressivi, possono innescare o peggiorare i sintomi carcinoidi.

  • Unisciti a un gruppo di supporto per saperne di più sui tumori carcinoidi e condividi i tuoi sentimenti con gli altri.

  • Prova esercizi mente-corpo come yoga o tai chi per aiutare a ridurre l’ansia e lo stress.,

  • Prova altri modi per gestire lo stress emotivo: immagini guidate, meditazione, musicoterapia e journaling.

  • Prima degli appuntamenti, scrivi le tue domande e portale con te. Per il supporto durante gli appuntamenti, portare un familiare o un amico vicino con voi.

Rimedi casalinghi

I rimedi casalinghi non curano i tumori carcinoidi. Gli integratori vitaminici possono essere utili. Integratori minerali, come potassio, magnesio e calcio possono anche aiutare. La noce moscata appena macinata a volte aiuta a controllare la diarrea., Lasciate sempre il vostro fornitore di assistenza sanitaria conoscere eventuali rimedi casalinghi che si desidera provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *