The Wedge è un luogo situato all’estremità orientale della penisola di Balboa a Newport Beach, in California, noto per le sue grandi onde a forma di cuneo che lo rendono un luogo popolare per il surf. Durante uno swell sud o sud/sud-ovest della giusta dimensione e allineato nella finestra swell, il Cuneo può produrre enormi onde fino a 30 piedi (9,1 m) di altezza. Quando il surf è fantastico, mi piace prendere una tazza di caffè al mattino presto e dirigermi verso il wedge per guardare la gente del posto giocare. Anche la guardia costiera esce in elicottero quando è veramente divertente., Un’altra cosa divertente da fare è saltare le rocce fino alla fine If Se le tue gambe sono abbastanza forti da farlo senza fare una pausa, puoi essere lì in 5 minuti a tratta. Trovo spesso leoni marini in giro con i pescatori.

Le onde

Le onde sono un sottoprodotto di miglioramenti al molo di roccia sul lato ovest dell’ingresso del porto di Newport intrapresi durante gli anni 1930., Quando le condizioni sono giuste, e un’onda si avvicina alla riva con l’angolo corretto (più generalmente un moto ondoso a sud), un’onda in avvicinamento si rifletterà sul molo creando una seconda onda. L’onda riflessa si incontra con la seguente onda dell’insieme e forma un picco, e questo modello può ripetersi anche per diverse onde successive., L’effetto combinato dell’onda riflessa e dell’onda in entrata crea un’onda combinata molto più grande di una delle due onde separate e si verifica molto rapidamente e forma onde in un modello molto imprevedibile e “instabile”, in modo che non ci sono due onde uguali e il punto di rottura esatto è difficile da prevedere anche per un surfista esperto.

Sebbene questa condizione si verifichi principalmente con grandi gonfiori sud, può anche verificarsi, con frequenza notevolmente minore, durante condizioni “normali”.,

Inoltre, la spiaggia del Wedge è di sabbia molto ripida, con conseguente ciò che è noto come shore break e un risucchio molto forte che spesso trascina le persone nel surf. Il backwash stesso crea spesso un’altra onda in uscita, che può colpire un’onda in arrivo o un surfista con una forza enorme. Con l’effetto combinato dell’imprevedibilità di dove si romperanno le onde in arrivo e della forza del controlavaggio, l’azione dell’onda risultante può essere altamente imprevedibile e quindi sia eccitante che molto pericolosa., La combinazione di pericolo, insieme con la possibilità di ottenere snocciolate (racchiuso nel tubo, barile, o “fossa” di un’onda), attira molti a navigare il Cuneo.

Il Cuneo si rompe più grande quando intense tempeste dell’emisfero australe o grandi cicloni tropicali inviano la loro energia a lungo periodo dalla direzione SSW, principalmente durante l’estate& mesi autunnali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *