Rock ‘n’ roll e proteste politiche sono andate di pari passo dagli albori del genere. Dalla “Rivoluzione” dei Beatles alla Resistenza dei Muse, gli artisti hanno sempre trovato il modo di segnalare i problemi della società e dare voce alle persone colpite. Molte di queste canzoni sono una chiamata a un cambiamento un po ‘ violento (Rage Against The Machine) o un movimento di pace (“Imagine” di John Lennon)., Tuttavia, U2 è stato uno dei primi gruppi a combinare le due credenze in un’idea di pacifismo aggressivo. Questa idea culminò nella creazione di una delle loro canzoni più famose, “Sunday Bloody Sunday.”

” Sunday Bloody Sunday ” si riunì per la prima volta nel 1982 mentre gli U2 stavano appena iniziando a lavorare al loro terzo album. Bono era in luna di miele con sua moglie Ali Hewson, lasciando The Edge per iniziare a lavorare sulla musica in Irlanda., Dopo una giornata particolarmente miserabile in cui Edge ha litigato con la sua ragazza e ha dubitato delle sue capacità di songwriting, ha incanalato tutta la sua rabbia in un pezzo di musica che sarebbe diventato il riff principale della canzone. Anche se entrambi i testi trattano dei problemi in Irlanda, i testi originali di Edge erano molto più schietti e rischiosi. A partire dalla frase “Non parlarmi dei diritti dell’IRA, UDA”, la traccia era fortemente antiterrorismo. I testi sono stati successivamente modificati per garantire la sicurezza della band e delle loro famiglie, nonché per promuovere un messaggio di tolleranza da entrambe le parti.,

La versione finale di “Sunday Bloody Sunday” è stata la traccia di apertura del terzo album degli U2, War. Dando il via alla militaristica batteria di Larry Mullen Jr., la canzone si allontanò dalla chitarra carica di eco che la band aveva usato nei loro primi due album. Invece, le note di chitarra erano ghiacciate e avevano una sensazione fragile per loro. L’accompagnamento del violinista irlandese Steve Wickman ha contribuito a collegare la traccia alla musica tradizionale irlandese., The Bloody Sunday menzionato nella canzone richiamava l’incidente del 1972 a Derry dove i soldati britannici spararono su una folla di manifestanti, uccidendone 14. Bono ha diretto la sua rabbia nei testi alla perdita della vita in generale, piuttosto che puntare il dito. Con testi come ” E la battaglia è appena iniziata / Ci sono molti persi, ma dimmi chi ha vinto / Trincee scavate nei nostri cuori / E madri, bambini, fratelli, sorelle lacerate”, Bono ha trasmesso la tristezza e la rabbia per una tale perdita di vita.,

Come molte delle canzoni degli U2, “Sunday Bloody Sunday” si è evoluta e cambiata nel corso degli anni in cui è stata suonata dal vivo. Quando gli U2 eseguirono la canzone durante il War Tour, ci fu una certa trepidazione su come la folla avrebbe reagito, specialmente i loro fan irlandesi. C’erano alcuni che vedevano la canzone come una glorificazione dei Problemi e una chiamata alla rivoluzione. Al fine di schiacciare queste idee, Bono ha introdotto la canzone dicendo, “Questa canzone non è una canzone ribelle. Questa canzone è Sunday Bloody Sunday.,”Questa affermazione, combinata con le bandiere bianche che sventolavano dietro la band sul palco, ha contribuito a far emergere l’intenzione apartitica della canzone per una soluzione pacifica.

Gli U2 continuarono ad eseguire “Sunday Bloody Sunday” come punto fermo del loro live set. Man mano che la loro popolarità aumentava, la band lo scelse come numero di apertura del loro set di due canzoni per Live Aid. Con le bandiere degli U2 che spuntavano dalla folla ovunque, la band ha suonato una performance appassionata durante la quale Bono ha fatto cantare all’intero stadio di Wembley le parole “No more!”insieme a lui.,

La canzone ha raggiunto il suo picco dal vivo durante il Joshua Tree Tour. L ‘ 8 novembre 1987, una bomba piazzata dal Provisional Irish Republican Army esplose durante una commemorazione della Remembrance Sunday a Enniskillen per le persone uccise in tutti i conflitti che coinvolgevano l’esercito britannico. Il bombardamento uccise 11 persone e divenne l’ultima fase del conflitto irlandese. Più tardi quello stesso giorno, gli U2 hanno eseguito una delle versioni più arrabbiate e appassionate di “Sunday Bloody Sunday” nella loro carriera. E ‘ iniziato con solo Edge e Bono prima che il resto della band calci a metà., Dopo l’assolo di Edge, Bono ha scatenato uno dei suoi sproloqui più feroci contro la violenza che si verificano nel suo paese d’origine.

“E lascia che ti dica qualcosa. Ne ho avuto abbastanza di irlandesi americani che non sono tornati nel loro paese da venti o trent’anni vengono da me e parlano della resistenza, della rivoluzione a casa, e della gloria della rivoluzione, e della gloria di morire per la rivoluzione. Fanculo la rivoluzione! Non parlano della gloria di uccidere per la rivoluzione., Qual è la gloria nel prendere un uomo dal suo letto e sparargli davanti a sua moglie e ai suoi figli? Dov’è la gloria in questo? Dov’è la gloria nel bombardare una parata del Giorno della memoria di pensionati di vecchiaia, le loro medaglie tolte e lucidate per il giorno. Dov’è la gloria in questo? Lasciarli morire o storpiati a vita o morti sotto le macerie della rivoluzione, che la maggioranza della gente nel mio paese non vuole. Basta!,”

Dopo la fine del tour, Bono menzionò a un certo punto che la band potrebbe non suonare mai più la canzone, dal momento che divenne reale in quel giorno che la performance non sarebbe mai stata battuta. Per i prossimi anni, U2 mantenuto la loro parola. “Sunday Bloody Sunday” non fu suonata in nessuna delle date del Lovetown Tour del 1989. Ha fatto alcune apparizioni durante la stravaganza ZooTV della band 1992-1993, ma è stato per lo più lasciato fuori dal set.

La canzone è tornata solo a metà del tour Popmart del 1997-98., Il tour è stato il più esteso U2 aveva fatto fino a quel momento, con date in Sud America, Giappone, e Sud Africa. Una delle date più speciali del tour si è verificata quando la band ha visitato la città devastata dalla guerra di Sarajevo. Durante ZooTV, Sarajevo era sotto assedio dall’esercito serbo che cercava di aggiungere la città a un nuovo stato serbo. Il conflitto durò per circa quattro anni, portando a migliaia di morti e feriti. Gli U2 erano strettamente coinvolti nel tentativo di ottenere aiuto ai cittadini della città e volevano suonare lì durante il conflitto., Era considerato troppo pericoloso, però, così la band ha aspettato fino al loro prossimo tour per suonare a Sarajevo. Fu durante questo spettacolo che “Sunday Bloody Sunday” fece il suo ritorno, anche se in una struttura molto diversa. The Edge eseguì una versione solista lenta della canzone che enfatizzava la tristezza per la violenza piuttosto che la rabbia. Fu questa versione della canzone che Edge continuò a suonare per tutte le restanti date del tour, dedicandola ogni volta a Sarajevo.

Durante il tour di successo degli U2, “…Sunday” è tornato nella sua versione completa della band., Questa volta, la canzone è stata centrata sull’Irlanda di nuovo. Mentre i problemi in Irlanda erano stati risolti entro il 2001, gli U2 hanno suonato la canzone in omaggio a coloro che sono morti nel bombardamento di Omagh del 1998. Il bombardamento ha ucciso 29 persone in Irlanda del Nord ed è stato effettuato dal Real Irish Republican Army, un gruppo scissionista dell’IRA. L’attacco è stato visto come una risposta al processo di pace quasi completato che si verificano nella nazione. Durante le esibizioni, Bono avrebbe chiesto alla folla di ” Trasformare questa canzone in una preghiera.,”Durante i loro emozionanti concerti allo Slane Castle, Bono ha recitato i nomi di tutte le vittime dell’attentato in omaggio alle vite perse. Dopo 9/11, la canzone è stata suonata in omaggio a coloro che sono morti negli attacchi terroristici. Invece di parlare durante la pausa centrale, Bono invece abbracciò una bandiera americana.

“Sunday Bloody Sunday” si trovò al centro di un trio politico di canzoni durante il Vertigo Tour. Tutte e tre le canzoni, ma soprattutto “Sunday Bloody Sunday”, incentrate sul tema della coesistenza., La canzone è stata suonata subito dopo “Love and Peace or Else” e seguita in ” Bullet the Blue Sky.”Come è iniziato, la parola “coesistere” è stato visualizzato sul sipario video con la mezzaluna islamica, la Stella di David, e una croce cristiana che compongono le lettere nella parola. Dopo l’assolo di Edge, Bono di solito guidava il punto a casa dicendo: “Gesù, Ebreo, Maometto, è vero. Tutti figli di Abramo.”Questa versione della canzone si è concentrata sul crescente conflitto religioso in tutto il mondo ed è stata una chiamata per tutte le fedi a rendersi conto che sono molto più simili di quanto pensino.,

Recentemente, lo scorso anno, “Sunday Bloody Sunday” è stato nuovamente ricontestualizzato come tributo alle proteste elettorali iraniane del 2009. La canzone era anche una parte focale della transizione tra le due parti del set principale. Bono ha menzionato in un’intervista che la prima metà è un viaggio personale, fino a una versione techno di ” I’ll Go Crazy If I Don’t Go Crazy Tonight.”I battiti di supporto e le voci in loop svaniscono mentre” Sunday Bloody Sunday ” dà il via alla metà politica del set., Mentre la band suonava la canzone, sullo schermo apparivano scritte iraniane e filmati della protesta, colorati in una tonalità di verde.

La storia dal vivo di “Sunday Bloody Sunday” ha dimostrato quanto sia versatile come canzone. Un brano originariamente scritto come un appello per la pace in Irlanda si è diffuso nel corso degli anni per un appello alla fine di tutti i conflitti. Il suo messaggio è supportato dalla potenza dei testi e della musica che contiene. È un numero che i fan amano ascoltare dal vivo. Tuttavia, ogni volta che lo fanno, c’è una linea che passa attraverso più e più volte. “Per quanto tempo dobbiamo cantare questa canzone?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *