Sei interessato a Infissi/Materiali?

Ottenere Infissi / Materiali articoli, notizie e video direttamente nella tua casella di posta! Iscriviti ora.

Infissi/Materiali+ Ricevi avvisi

Se sei specializzato in applicazioni residenziali, molto probabilmente hai familiarità con il polietilene reticolato o PEX, il sistema di tubazioni in plastica flessibile e resistente che è diventato sempre più popolare nella costruzione di nuove case., Ma se ti trovi nello spazio commerciale in cui PEX è ancora relativamente nuovo, potresti non essere a conoscenza delle variazioni del prodotto che possono creare o interrompere l’installazione.

Un piccolo background in primo luogo: PEX è stato inventato nel 1968, e dal 1970, è stato utilizzato in tutta Europa per i sistemi di distribuzione dell’acqua. PEX è stato portato in Nord America a metà degli anni 1980 per l’uso in applicazioni residenziali di riscaldamento a pavimento radiante. Entro la metà degli anni 1990, è stato utilizzato per l’impianto idraulico potabile residenziale pure., Durante i primi anni 2000, il suo uso si è evoluto per combinare l’impianto idraulico di acqua fredda di una casa con gli irrigatori antincendio per un sistema “multiuso”.

I progetti commerciali hanno iniziato a utilizzare PEX negli anni 1990 per applicazioni di riscaldamento radiante (e infine di raffreddamento radiante). Tuttavia, gli ultimi 10 anni hanno visto un aumento dell’uso di PEX per l’acqua calda sanitaria, nonché per il riscaldamento idronico e per le applicazioni con acqua refrigerata.

Sia le industrie residenziali che quelle commerciali vedono gli stessi vantaggi di PEX, vale a dire:

  • La sua flessibilità e le lunghe lunghezze delle bobine, riducendo drasticamente la necessità di raccordi.,
  • La sua elevata durata, resistenza alla corrosione e resistenza al gelo per una maggiore longevità.
  • La sua convenienza rispetto a materiali come il rame.

Quali sono i fatti più importanti che devi sapere su PEX? Attualmente, ci sono tre metodi di produzione, noto come PEX-a, PEX-b e PEX-c. Questi metodi generano tubo che possiedono vari gradi di reticolazione. La reticolazione è importante perché maggiore è il grado di reticolazione, maggiore è la flessibilità, la durata e altri vantaggi del tubo.,

Tubo PEX-a

Il tubo PEX-a viene prodotto utilizzando il metodo “Engel” (dal nome dell’inventore tedesco Dr. Thomas Engel). Questo metodo è comunemente indicato come reticolazione “a caldo” perché le molecole di polietilene sono collegate durante il processo di estrusione quando il polietilene è al di sopra del punto di fusione.

Questo metodo si traduce nel più alto grado di reticolazione di tutti i tipi di PEX — circa l ‘ 85%. Questo livello di reticolazione offre la massima flessibilità, consentendo il raggio di curvatura più stretto per eliminare i raccordi con cambi di direzione., PEX-a offre anche una memoria termica ed elastica unica. Ciò significa che i nodi nel tubo possono essere riparati con l’uso di una pistola termica. È importante sapere che solo PEX-a può essere riparato. Non puoi farlo con altri tipi di PEX.

Il più alto grado di reticolazione di PEX-a offre anche una maggiore durata nei cicli di congelamento/disgelo, mantenendo intatta l’integrità del tubo.

Infine, PEX-a è l’unico tubo PEX fabbricato specificamente per consentire raccordi di espansione ASTM F1960 più grandi., Mentre è possibile utilizzare raccordi di espansione ASTM F1960 con tubi PEX-b o PEX-c, i test di resistenza hanno dimostrato che il collegamento più forte è tra tubi PEX-a e raccordi di espansione, grazie alla memoria termica ed elastica del tubo PEX-A.

Tubo PEX-b

PEX-b viene reticolato dopo il processo di estrusione posizionando il tubo in un bagno di acqua calda o in una sauna a vapore. Il grado di reticolazione per PEX-b è in genere intorno al 65-70 per cento. Poiché questo metodo non è reticolato in modo uniforme come PEX-a, è un prodotto più rigido.,

Inoltre non ha lo stesso grado di memoria termica di PEX-a, quindi non è possibile riparare i nodi con una pistola termica. Se si ottiene un nodo nel tubo, è necessario tagliarlo e installare un giunto.

I test di laboratorio hanno dimostrato che mentre è possibile creare una connessione di espansione con PEX-b, non reggerà in modo sicuro come una connessione PEX-A. La qualità più rigida del tubo PEX-b può creare piccole crepe nella parete del tubo quando viene espanso, compromettendo il collegamento del raccordo.,

Questo tipo di tubo in genere funziona meglio con i raccordi di inserimento utilizzando una crimpatura in rame o un anello di serraggio in acciaio inossidabile attorno all’esterno del tubo per tenere il raccordo in posizione. Mentre i raccordi push-to-connect sono approvati per l’uso con tutti i tipi di PEX, i test hanno dimostrato che questi raccordi possono esplodere con pressioni più elevate.

Lo svantaggio principale con i raccordi di inserimento è che l’anello di crimpatura o morsetto funziona contro la memoria di forma del tubo. Ricorda, PEX vuole sempre tornare alla sua forma originale., Se si dispone di forza premendo contro quella forma (come ad esempio un anello di piegatura o di serraggio su di esso), non si sta lavorando con il tubo; si sta lavorando contro di essa.

Inoltre, i raccordi di inserimento hanno un diametro interno più piccolo (in modo che possano andare all’interno del tubo non espanso). Il diametro interno più piccolo può limitare il flusso e ridurre le prestazioni del sistema.

Tubo PEX-c

PEX-c utilizza un fascio di elettroni per modificare la struttura molecolare del tubo dopo il processo di estrusione. Il metodo PEX-c richiede passaggi multipli sotto la trave per raggiungere un grado di reticolazione del 70-75%.,

Gli effetti collaterali di questo processo sono la decolorazione dovuta all’ossidazione (dal bianco naturale al giallo, a meno che non venga aggiunto altro pigmento) e un prodotto leggermente più rigido. PEX-c può anche accettare connessioni in stile espansione, ma non reggerà in modo sicuro come una connessione PEX-A.

E, proprio come con PEX-b pipe, non è possibile riparare i nodi.

Standard, codici e elenchi PEX

Esistono numerosi standard, codici e elenchi per PEX per garantire che venga prodotto e installato correttamente per soddisfare le esigenze di un’applicazione., Gli standard più comuni sono la specifica standard ASTM F876 per tubi in polietilene reticolato (PEX) che copre i materiali, le dimensioni e le prestazioni del tubo, nonché la specifica standard ASTM F877 per sistemi di distribuzione di acqua calda e fredda in polietilene reticolato (PEX) che copre i requisiti, i metodi di prova e i metodi di marcatura per i componenti PEX.

Vari produttori hanno altri standard, codici e elenchi che il loro tubo soddisfa., Assicurati di controllare la presentazione del tubo o il sito Web del produttore per ottenere una comprensione approfondita di tutti gli standard, i codici e gli elenchi per il prodotto PEX che prevedi di installare.

Sappi anche che mentre PEX è approvato in tutti i codici idraulici e meccanici nazionali e locali, alcune giurisdizioni non consentono ancora PEX. Assicurati di verificare con la tua giurisdizione locale prima di installare il prodotto.

Un ultimo consiglio:

Quando si installano tubi e raccordi PEX, è importante attenersi allo stesso produttore per tutti i componenti., La miscelazione di tubi e raccordi diversi di diversi produttori può limitare la garanzia e aggiungere confusione/frustrazione se è necessario un servizio. Utilizzando un marchio di PEX e raccordi garantirà una garanzia completa e una maggiore fiducia con il servizio e il supporto.

Per ulteriori informazioni su PEX, visitare il sito web Plastics Pipe Institute all’indirizzo plasticpipe.org o il sito web di Plastic Pipe and Fittings Association all’indirizzo ppfahome.org.

Informazioni sull’autore

Kim Bliss è il responsabile dello sviluppo dei contenuti di Uponor. Lei può essere raggiunto a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *