Come figlio e nipote di ministri, John Hancock era destinato al ministero. La sua vita ha preso un brusco cambiamento, tuttavia, quando suo padre è morto. Lui insieme a sua madre, fratello e sorella è andato a vivere con i suoi nonni a Lexington, Massachusetts. Il soggiorno di Hancock a Lexington fu, tuttavia, breve. Il nonno di Hancock ha cercato una migliore istruzione per suo nipote per prepararlo per l’Harvard College, e ha preso accordi per John di trasferirsi a Boston e vivere con lo zio Thomas e sua moglie Lydia., Thomas Hancock uno dei più ricchi mercanti di Boston e viveva in un grande palazzo in cima Beacon Hill. Lui e Lydia non avevano figli.

Hancock frequentò la Boston Latin School e si laureò ad Harvard nel 1754. Invece di seguire il percorso di carriera di suo padre e suo nonno, Hancock tornò a Beacon Hill all’impresa di suo zio. Quando lo zio Thomas morì nel 1765 Hancock ereditò tutta la sua fortuna. Hancock amava la politica più che gli affari. Nel 1765 è stato eletto un selectman di Boston., La sua elezione avvenne in un momento in cui la resistenza coloniale agli Atti del Parlamento si stava intensificando e Hancock si alleò con i Boston Whigs.

La popolarità di Hancock gli garantì l’elezione ad ogni incarico politico che cercava, e nel 1774 fu scelto come membro della delegazione del Massachusetts al Primo Congresso continentale. Nel 1775 tornò come membro del Secondo Congresso Continentale che lo elesse Presidente. Ha presieduto la camera durante la discussione relativa alla nomina di un comandante in capo per l’esercito continentale., E ” probabile che si è visto come un candidato per il posto ed è stato profondamente deluso quando sia John Adams e Samuel Adams è salito a nominare George Washington. Hancock rimase presidente durante il dibattito sull’indipendenza e notoriamente firmò la Dichiarazione con la sua firma audace.

Hancock tornò a Boston nel 1777, e nel 1780 fu eletto primo governatore del Commonwealth del Massachusetts. Come politico desideroso di difendere i diritti e i poteri del suo stato, Hancock non era sicuro della Costituzione federale., Anche se ha presieduto la convenzione di ratifica dello stato lui e Samuel Adams, che ha tenuto opinioni simili, è rimasto in silenzio durante i dibattiti. Quando divenne chiaro, tuttavia, che la ratifica poteva fallire, i due “Vecchi rivoluzionari” parlarono a sostegno della Costituzione e fu approvata con uno stretto margine (187 a 168). La leggenda suggerisce che alcuni suggerirono a Hancock che mentre Washington sarebbe sicuramente diventato presidente, probabilmente un New Englander sarebbe stato scelto come Vice Presidente e che era una scelta logica.,

Il popolo del Massachusetts ha continuato a eleggere Hancock come loro Governatore. Il 24 ottobre 1789 Washington, come parte del suo tour negli stati orientali, arrivò a Boston. Quasi tutta la città è venuto a salutarlo tranne il Governatore. Affermando la sua posizione di governatore, sentiva che il protocollo richiedeva che il Presidente venisse da lui. Hancock si rese presto conto del suo errore politico e in seguito visitò Washington, sostenendo che la malattia gli aveva impedito di arrivare prima. Hancock rimase governatore fino alla sua morte nel 1793.

William M. Fowler, Jr.,
Northeastern University

Bibliografia:
Herbert Allan. John Hancock, Patriota in viola. New York: Beechurst Press, 1953.

William T. Baxter. La casa di Hancock: Affari a Boston, 1724-1775. New York: Russell e Russell, 1965 rpr.

William M. Fowler, Jr. Il barone di Beacon Hill: Una biografia di John Hancock. Boston: Houghton Mifflin, 1980.

Harlow Unger. John Hancock: Re mercante e patriota americano. New York: John Wiley e figli, 2000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *