Quanto cavolo è troppo?

In generale, il cavolo è considerato un alimento sano se mangiato con moderazione e in equilibrio con altri alimenti e gruppi alimentari. Questo verde a foglia verde può essere gustato saltato in olio d’oliva, mescolato in frullati, gettato in un’insalata di cavolo, o anche cotto in chips di cavolo!,

A causa della sua versatilità, non è difficile consumare cavoli per colazione, pranzo e cena, ma è importante considerare che la quantità di cavoli che consumi può influire sulla salute, a seconda delle condizioni di salute che hai e di come il tuo sistema digestivo tollera questa verdura crucifera.

Cosa cercare quando si mangia il cavolo

Il cavolo è diventato molto popolare – e per una buona ragione!, I benefici per la salute di Kale sono abbondanti in quanto è ricco di vitamina C idrosolubile e vitamine liposolubili A e K ed è anche una grande fonte di fibre, che aiutano a prevenire le malattie cardiache e promuovere la salute del cuore.

Il cavolo è anche noto per contenere determinati composti chiamati glucosinolati. Questi composti contenenti zolfo si trovano in tutte le verdure crocifere e la ricerca ha dimostrato che possono offrire qualità protettive contro il cancro, come la protezione dai danni causati dai radicali liberi., Tuttavia, questi composti si trovano solo nelle verdure crocifere crude, come il cavolo crudo, e vengono degradati al riscaldamento e alla cottura.

Quando si mangia cavolo crudo, glucosinolati sono suddivisi in un composto chiamato tiocianato. Questo composto può interferire con la capacità della tiroide di assumere iodio, che è necessario per una corretta funzione tiroidea. Un altro composto trovato nelle verdure crocifere crude è la progoitrina, che può interferire con la sintesi dell’ormone tiroideo, influenzando importanti funzioni della tiroide, come il controllo dello zucchero nel sangue e la regolazione del metabolismo.,

Per quelli con ipotiroidismo, si consiglia di guardare la quantità di cavolo crudo e altre verdure crocifere che stai consumando. Se hai una condizione cardiaca che richiede un anticoagulante, potresti voler essere consapevole dell’assunzione di vitamina K. La vitamina K promuove la coagulazione del sangue, mentre i fluidificanti del sangue lavorano per rallentare la coagulazione del sangue. Ciò significa che consumare elevate quantità di vitamina K, come cavoli, spinaci e cavoletti di Bruxelles, può interferire con questo farmaco.

Se non hai problemi di tiroide o coagulazione, però, non è permesso mangiare tanto cavolo quanto vuoi!, Tuttavia, si avrebbe bisogno di mangiare un bel po ‘ per un lungo periodo di tempo per vedere questi tipi di effetti negativi sulla vostra salute.

Dovrei mangiare cavolo crudo o cotto?

Il cavolo crudo è completamente sicuro da mangiare, ma assicurati che sia sciacquato e asciugato accuratamente prima di mangiare! Il cavolo è nella lista delle dozzine sporche, il che significa che è spesso coltivato con pesticidi, e il residuo di questi pesticidi deve essere risciacquato completamente per assicurarti di non consumarli., Inoltre, come con qualsiasi frutta fresca o verdura, c’è sempre la possibilità di contaminazione umana durante la raccolta e il trasporto, quindi è consigliabile risciacquare i prodotti prima di mangiare.

Se decidi di mangiare cavoli crudi, cavoli cotti o un po ‘ di entrambi, tutto dipende dalla tua bio-individualità, dalla comprensione che ciò che funziona meglio per te non funzionerà necessariamente per gli altri. Questo vale per tutte le aree della vita, ma è particolarmente vero quando si tratta di dieta e quali alimenti funzionano per il tuo corpo.,

Se si verifica l’ipotiroidismo, può essere sufficiente per voi a dire, “Non sto mai mangiando cavolo crudo e solo mangiare cavolo cotto.”Se non si verificano ipotiroidismo ma si hanno altri problemi di salute, come la sindrome dell’intestino che perde o la disfunzione intestinale generale, mangiare elevate quantità di questo ortaggio fibroso può essere difficile per il rivestimento e la digestione dell’intestino, specialmente se crudo.

Molte persone tollerano meglio questo tipo di verdura quando è cotta, che racchiude ancora un pugno nutrizionale!, Ecco alcuni modi per preparare il cavolo cotto:

  • Cuocilo-Il cavolo diventa croccante e croccante nel forno per fare una versione molto più sana delle patatine!
  • Soffriggere in un grasso sano-Cavolo contiene vitamine liposolubili A e K, il che significa che sono meglio assorbiti quando accoppiato con il grasso. Gettare il cavolo in una padella con olio d’oliva, ghee o olio di avocado per creare un semplice contorno per la tua prossima cena.,
  • Aggiungilo alle tue zuppe o stufati preferiti-Il cavolo è un perfetto verde a foglia verde da aggiungere perché si ammorbidisce rapidamente pur mantenendo la sua consistenza, rendendolo un modo facile e delizioso per ottenere più verdure nella tua dieta!

Pro e contro di cavolo crudo vs. cotto

Determinare i pro ei contro di mangiare cavolo crudo o cotto sarà anche scendere alla vostra bio-individualità, ma qui ci sono alcuni dei più comuni:

Pro di mangiare cavolo crudo

  • È più veloce da preparare.
  • Aggiunge massa a frullati e insalate.,
  • I glucosinolati – proprietà antitumorali-sono ancora intatti.

Contro di mangiare cavolo crudo

  • Può potenzialmente esacerbare i problemi della tiroide esistenti, portando a problemi di controllo dello zucchero nel sangue e del metabolismo.
  • Può potenzialmente esacerbare i problemi di coagulazione del sangue esistenti o ridurre l’impatto di alcuni farmaci.
  • Può potenzialmente causare mal di stomaco, stitichezza o gonfiore.

Pro di mangiare cavolo cotto

  • È più facile per il sistema digestivo e l’intestino.
  • Il contenuto di fibre rimane intatto.,
  • Le vitamine liposolubili sono meglio assorbite (se cotte con grassi).

Contro di mangiare cavolo cotto

  • Ci vuole più tempo per prepararsi.
  • I glucosinolati sono degradati.

Così è cavolo male per voi?

Solo tu puoi rispondere! Quando si tratta di vivere una vita sana, questo è solo un piccolo pezzo del quadro più ampio. Oltre al cavolo-o qualsiasi altro verde a foglia verde che consumi-è meglio concentrarsi su una dieta equilibrata piena di cibi di altri gruppi alimentari, come carboidrati complessi, grassi sani e proteine di qualità (vegetali o animali)!,

Considera anche questo: puoi mangiare tanto cavolo quanto vuoi, ma se altre aree della tua vita sono insoddisfatte – come l’ambiente domestico, le relazioni o la soddisfazione della carriera – quel frullato di cavolo quotidiano non promuoverà la salute nel tuo corpo quanto potrebbe se vivessi una vita equilibrata. Un’educazione IIN si concentra proprio su questo: trovare l’equilibrio in ogni area della tua vita per promuovere la salute e il benessere ottimali nel corpo, nella mente e nello spirito. Scopri di più sull’innovativo curriculum di health coaching che può aiutarti a raggiungere una vita equilibrata e insegnare agli altri a fare lo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *