Quando si fa sesso, si prendono sempre precauzioni. Usi il preservativo, prendi la pillola, conosci la storia sessuale del tuo partner. Ma poi, a metà rapporto, il preservativo si rompe, e improvvisamente, sembra che tutta quella preparazione non abbia nemmeno importanza perché con una spinta, con uno scatto del lattice, il rischio di gravidanza o di una STI è diventato molto più alto.,

Non preoccuparti, la rottura del preservativo è comune e ci sono modi per prevenirla, così come le cose da fare dopo il fatto per mantenere basse le tue possibilità di gravidanza o di contrarre una STI. Ho parlato con Natasha Bhuyan, MD e medico di famiglia presso One Medical, e lei mi ha dato tutti i consigli su come utilizzare correttamente un preservativo in modo da impedire loro di rompere, così come i passi da fare se uno fa in realtà rompere. Quindi, stai calmo e continua a leggere. Andra ‘ tutto bene.

Questo contenuto viene importato da {embed-name}., Si può essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato, o si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni, al loro sito web.

Perché un preservativo si rompe?

I preservativi non sono perfetti (non sono nemmeno efficaci al 100%), quindi sì, a volte si rompono. Secondo il Dr. Bhuyan, di solito è dovuto all’attrito, che è un problema perché il sesso è come…80% di attrito quando ci pensi. Ovviamente, non c’è niente che tu possa fare al riguardo, ma la situazione potrebbe peggiorare se non stai usando la giusta lubrificazione o se non c’è una quantità sufficiente di lubrificante.,

“A volte, in realtà accade solo per caso”, dice il dottor Bhuyan, e non c’è davvero molto che tu possa fare al riguardo. Ci sono passi che si possono prendere, tuttavia, per ridurre il rischio di rottura.

Come posso evitare che il mio preservativo si rompa?

Non preoccuparti, ci sono alcune cose da evitare come la peste se vuoi ridurre il rischio di rottura del preservativo. Ecco i suggerimenti del Dr. Bhuyan:

Controlla la data di scadenza.

Sì, i preservativi scadono, quindi assicurati di controllare la data prima di usarla., La data di scadenza è di solito stampato sulla confezione in modo da fare un modello di controllo per ogni volta.

Conservare i preservativi correttamente.

Devi preoccuparti di come stai conservando anche i tuoi preservativi. “Assicurati che siano conservati in un ambiente a temperatura ambiente”, afferma il dottor Bhuyan. Ciò significa che non tenere un preservativo di emergenza nella tua auto perché il calore lo renderà praticamente inutile, e tenerli in un luogo davvero freddo non funzionerà neanche.

Usane solo uno.

Probabilmente l’hai già sentito prima, ma lo ribadirò., Non indossare due preservativi – non fornirà il doppio della copertura. In realtà, “quell’attrito può aumentare il rischio di rottura”, dice il dottor Bhuyan. Quindi finirai per fare più male che bene.

Scegli il lubrificante giusto.

“Non usare lubrificazione a base di olio”, avverte il dottor Bhuyan. “La gente userà la vaselina come metodo di lubrificazione più economico, ma può effettivamente logorare il preservativo.”È anche possibile incorrere in problemi se non si utilizza una lubrificazione sufficiente. Prova qualcosa a base d’acqua ed essere liberale con l’uso di esso.

Lo sentirò se il preservativo si rompe?,

Quindi, come fai a sapere se il preservativo si rompe? Ovviamente se lo senti durante il rapporto, dovresti fermarti, ma a volte è molto più difficile dirlo.

“Dipende dalla persona e dal contesto del rapporto sessuale,” Dr. Bhuyan. “Quindi, se alcune persone stanno avendo rapporti anali, può essere difficile da dire per la persona alla fine ricettiva.”Lo stesso è con il rapporto vaginale, mentre la persona che indossa il preservativo può sentirlo, il ricevitore potrebbe no. Ed è possibile che nessuno dei due partner si renderà conto che il preservativo si è rotto fino a dopo il rapporto sessuale, post-eiaculazione., Naturalmente, a quel punto, sei forse già a più alto rischio di gravidanza o infezioni trasmesse sessualmente. Quindi è importante prendere provvedimenti per ridurre i rischi.

Cosa devo fare se un preservativo si rompe?

OK, quindi il preservativo si è rotto. Cosa dovresti fare ora? “Non essere preoccupato”, dice il dottor Bhuyan. Lei raccomanda di andare al vostro medico di base per capire il rischio di gravidanza o IST.

“Se sei un uomo gay che sta avendo un rapporto anale ricettivo, potresti essere ad alto rischio di contrarre l’HIV”, un fatto sostenuto dall’HIV.,gov, che stima che 26.000 di nuove infezioni da HIV all’anno colpiscono gay, bisessuali e altri uomini che fanno sesso con uomini. Se si rientra in quella categoria, si può essere un buon candidato per iniziare i farmaci per prevenire il virus. Se sei una femmina che ha sesso eterosessuale con qualcuno che è stato recentemente testato, probabilmente sei a un rischio inferiore per il virus, ma hai altre cose a cui pensare. Considera di fare il test per le malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia, la sifilide e la gonorrea.,

Per quanto stanno impedendo una gravidanza indesiderata, ci sono contraccettivi di emergenza come Plan B ed ella, così come uno IUD di rame, che è efficace fino a cinque giorni dopo il rapporto sessuale. Queste sono tutte le opzioni che il medico può discutere con voi, quindi se non siete sicuri di cosa fare dopo un preservativo si rompe, andare a parlare con il medico e saranno in grado di aiutarvi a seconda della situazione.

Soprattutto, “Non voglio che le persone vivano nella paura e voglio che sappiano che puoi avere il potere di controllare la tua salute sessuale”, dice il dottor Bhuyan., “Quindi, se un preservativo si rompe e non sei sicuro di cosa fare, non preoccuparti perché i medici sono qui per supportarti.”

Segui Carolyn su Instagram.

Carolyn TwerskyAssistant EditorCarolyn Twersky è un assistente editor per Seventeen che copre celebrità, intrattenimento, politica, moda, bellezza e salute.

Questo contenuto viene creato e gestito da terzi e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi email., Si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili a piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *