Indipendentemente dalla causa, l’onere di vendere sistemi che potrebbero non essere così set-it-and-forget-it come lo erano in passato ricade sulle spalle degli appaltatori.

FATTORE DI FORZE ESTERNE IN

Tim Brizendine, direttore, product management – cooling products presso Lennox, ha detto che non è qualcosa all’interno dei sistemi stessi che causa un ciclo di vita più breve; è l’ambiente di oggi.,

“Come ambienti interni stanno cambiando, stiamo ottenendo nuovi” fattori di stress ” che attaccano i sistemi HVAC: prodotti chimici da utilizzare in casa per la pulizia di alcuni dei più recenti materiali di pulizia hanno una diversa composizione rispetto alle vecchie cose e anche degassamento dai nuovi materiali: tappeti, legno, specialmente le cose che vengono trattati in un impianto”, ha detto.

Queste sostanze chimiche causano l’usura più rapida delle bobine interne, in particolare del rame.,

” Inoltre, man mano che le nostre pratiche di costruzione migliorano e facciamo grandi cose per rendere la casa molto stretta ed efficiente dal punto di vista energetico, c’è meno “aria” che entra e la diluisce — si ottiene un accumulo in casa, e non se ne va”, ha detto Brizendine.

Ha messo l’aspettativa di vita tipica del sistema da 12 a 15 anni, aggiungendo che l’ambiente esterno e interno gioca un ruolo. Le persone nelle zone costiere, ad esempio, possono aspettarsi più corrosione. In un clima freddo, il forno otterrà più usura, e in un clima caldo, è la pompa di calore o a/c.,

“Nei nostri mercati Missouri, abbiamo un sacco di sistemi a pompa di calore,” ha detto Jay. “I condensatori a pompa di calore funzionano tutto l’anno, rispetto ai sistemi di condizionamento dell’aria, che possono funzionare solo da cinque a otto mesi all’anno. Quindi, vediamo che i sistemi di comfort tendono a durare da 12 a 15 anni nella nostra zona, anche se vediamo un’aspettativa di vita un po ‘ più lunga dalle combinazioni di forni e condizionatori d’aria che possono durare da qualche parte tra 15 e 20 anni.”

AGGIORNAMENTI

Produttori come Lennox stanno prendendo misure per aiutare i loro nuovi sistemi a resistere all’ambiente di oggi.,

“In particolare, bobine interne”, ha detto Brizendine. “La maggior parte di tutti nel settore sta guardando un cambiamento nel design, sia un cambiamento di materiale o rivestimenti, per renderli più resistenti ad alcune delle sostanze chimiche che stanno attaccando quelle cose nelle case, in modo da poter ottenere l’aspettativa di vita lassù.”

Anche la tecnologia può aiutare ad allungare i cicli di vita, anche se è “una specie di arma a doppio taglio”, secondo Brizendine.

” Man mano che entriamo in prodotti più efficienti, in genere portiamo più elettronica e controlli”, ha continuato., “Ora abbiamo più intelligenza e la capacità di monitorare il funzionamento di un sistema, per garantire che, uno, tutto funzioni correttamente e fornisca il comfort e l’efficienza di cui il proprietario della casa ha bisogno also e ti permetta anche di guardare e vedere se i componenti funzionano correttamente. Se iniziano ad andare al di fuori dei limiti di funzionamento che dovrebbero avere, può notificare a qualcuno di mantenere il sistema funzionante correttamente e dargli una vita più lunga.,

Per alcuni proprietari di case, in particolare quelli che stanno modernizzando in modo significativo le vecchie apparecchiature, i tuneup che i sistemi odierni richiedono, al fine di raccogliere tali benefici, possono essere una sorpresa. Leishman, la cui compagnia serve una comunità di 20.000 persone sulla costa occidentale della Columbia Britannica, in Canada, lo vede spesso.

“Il gas naturale è venuto alla nostra comunità nel 1992, quindi il nostro mercato è prevalentemente ancora sistemi originali dal ’92 al ’95, quando quella spinta è arrivata”, ha detto.

Era 26 anni fa.

“In genere quando li vediamo, gli scambiatori di calore sono incrinati”, ha aggiunto Leishman., “Poi hai vecchi forni a petrolio. Hanno 50 anni e lavorano ancora come progettato 50 anni fa; stanno solo spendendo otto volte il costo del carburante di cui hanno bisogno.”

Di conseguenza, Tempco ha effettuato un discreto numero di cambi da petrolio a gas. A volte la necessità dei nuovi sistemi di manutenzione periodica fa spaventare le persone.

“Potrebbero essere stati in casa 40 anni e avevano la stessa fornace di petrolio”, ha detto. “All’improvviso, metti un forno ad alta efficienza; un paio di anni dopo, ha un paio di singhiozzi now e ora pensano di avere un sistema che non è così affidabile.,”

Scott ha detto che è un compromesso.

” A mio parere, i sistemi sembrano resistere allo stesso modo, anche se credo che i nuovi sistemi richiedano più manutenzione e un po ‘più di spesa per arrivarci”, ha detto. “Poiché i nostri sistemi di comfort diventano più efficienti dal punto di vista energetico, sembrano avere più problemi di affidabilità, il che porta a maggiori spese per la manutenzione delle unità., Ma quando si fattore nel risparmio che si ottiene dall’acquisto di un sistema ad alta efficienza, insieme con le garanzie più lunghe fornite dal produttore, credo che i nostri clienti ancora venire fuori modo avanti con l’acquisto di nuove attrezzature invece di mantenere il vecchio, meno modelli ad alta efficienza energetica.

“Penso che nell’era di oggi, con la tecnologia che si muove così velocemente, la maggior parte delle persone capisce che nulla durerà più a lungo di quanto abbia fatto nei bei giorni ole”, ha continuato Scott. “Penso che la maggior parte delle persone direbbe che i loro sistemi di comfort dureranno circa 15 anni oggi.,”

CIÒ CHE GLI APPALTATORI POSSONO FARE

Da parte del contraente, si tratta di formazione del cliente, ha detto Brizendine.

“Penso, uno, basta educarli sui diversi prodotti e tecnologie e tutti i benefici che i nuovi prodotti possono fornire”, ha detto. “Due, in particolare lo scambiatore di calore most la maggior parte dei produttori ha un periodo di garanzia piuttosto lungo per quando è coperto, quindi può dare al proprietario della casa la tranquillità di poter ottenere la durata della vita che si aspettano.,”

La maggior parte dei sistemi residenziali oggi sul mercato ha una garanzia limitata di 10 anni, secondo Tim Storm, product manager per le pompe di calore di Trane.

“Non vediamo un ciclo di vita più breve sui sistemi oggi che sono correttamente progettati, dimensionati, installati e mantenuti”, ha affermato. “L’unica wild card sarebbe il costo per riparare contro sostituire su un sistema ad alta efficienza che è fuori garanzia. Un proprietario di abitazione può scegliere di sostituire e aggiornare per l’efficienza del sistema, piuttosto che investire in un sistema di 10-plus-anno., Il costo di R-22 può certamente fattore in questa decisione su sistemi molto più vecchi, a causa del costo elevato.”

Quando si parla con i clienti, Leishman spiega il costo nel contesto dell’investimento relativo a quanto tempo hanno intenzione di vivere in casa. Ad esempio, alcuni dei suoi clienti sono anziani residenti di Vancouver che stanno approfittando di un caldo mercato immobiliare — vendendo le loro case, che hanno comprato per una questione di migliaia di 50 anni fa, per million 2,5 milioni — per poi passare alla comunità di Leishman.,

“In tal caso, se il forno ha nove, 10 anni, direi loro se non lo sostituiscono ora, lo sostituiranno nei prossimi cinque o 10 anni — quindi perché non investire in alta efficienza e ottenere il rimborso nel corso degli anni”, ha detto.

Con i suoi clienti, la longevità del sistema non è di solito un ostacolo così grande, ha detto Jay; la maggior parte delle persone con sistemi obsoleti capisce che la tecnologia è avanzata così tanto che dovrebbero sostituirla piuttosto che tentare le riparazioni.

” Di solito iniziamo a parlare di sostituzione quando iniziano ad avere problemi di affidabilità al di fuori della garanzia”, ha affermato., “Ciò non significa che stiamo dicendo loro di sostituire il loro sistema di 10 o 11 anni, ma stiamo iniziando a cercare di gestire le loro aspettative ed educarli sull’aspettativa di vita media del loro sistema di comfort.”

Jay ottiene più pushback sul prezzo-soprattutto quando si tratta di un nuovo cliente che ha avuto un’altra società completa una riparazione costosa in passato e ora ha qualcos’altro che non va con il loro sistema.

” Poi, ci occupiamo di frustrazione e rabbia”, ha detto. “La maggior parte del tempo, sentiamo: ‘Allora perché l’altra società non me l’ha detto prima di spendere tutti questi soldi?,'”

Leishman ha detto che occasionalmente si imbatte in clienti che insistono nel fissare un sistema di 50 anni che avrebbe dovuto essere sostituito circa 20 anni fa.

“Hai una vecchia fornace di petrolio, e dicono: ‘Ascolta, vogliamo solo che tu lo aggiusti, sono felice di pagare prezzi esorbitanti’, o qualsiasi altra cosa situations situazioni in cui diciamo: ‘È totalmente pazzo fare questa fornace’”, ha detto.

In tal caso, fa firmare al cliente un documento che indica che Tempco consiglia vivamente loro di non investire più denaro nel sistema e, se lo scelgono, non c’è alcuna garanzia.,

“Fondamentalmente, passiamo l’onere al proprietario della casa, quindi tra un mese … non dovremo tornare gratis”, ha detto Leishman. “Stiamo meglio solo per dire che passeremo su questo, perché sappiamo che saranno infelici con noi, e questa è l’ultima cosa che vogliamo.”

La maggior parte delle volte, però, le persone capiscono sia la necessità di aggiornamenti che la cura che i sistemi odierni richiedono.,

“Abbiamo avuto alcuni sistemi significativi, in particolare i sistemi ductless, che hanno avuto guasti prematuri della bobina, in cui abbiamo assorbito il costo come azienda perché non ritengo che sia giusto che debbano pagare, anche se non stiamo ricevendo rimborsi”, ha detto Leishman. “Ho loro capire che stiamo andando a prendersi cura di loro. Penso che la realtà sia, come dico a ogni proprietario di casa, che se c’è un sistema meccanico, ci saranno problemi che emergeranno inaspettatamente, che si tratti di un forno senza condotti o a gas o di una pompa di calore ad aria., Dico con fiducia a loro, questo non accade tutto il tempo, e se accadesse tutto il tempo, saremmo fuori dal mercato.

“Non importa ciò che stiamo installando per quanto riguarda il marchio di apparecchiature”, ha aggiunto. “È davvero il nostro marchio installare l’attrezzatura, alla fine della giornata.”

Data di pubblicazione: 1/9/2019

Vuoi maggiori notizie e informazioni sul settore HVAC? Unisciti alle NOTIZIE su Facebook, Twitter e LinkedIn oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *