Ogni nuovo genitore pensa che sia pronto per le notti insonni che un neonato porta until fino a quando non deve effettivamente affrontare la continua privazione del sonno. E ‘ non sempre facile ottenere il vostro bambino ad andare a dormire, a meno che non sei il padre dal video qui sotto, e il vostro bambino sembra andare a dormire su richiesta.

Vorrei che le nostre vite fossero facili come tali video virali., Ti stai svegliando ogni poche ore per controllare e nutrire il tuo bambino; Quindi dimentica il sonno di bellezza di 8 ore, le nuove mamme sperano in un sonno sufficiente in modo che possano mettere insieme una frase coerente o non scattare alle domande più benigne.

Comprendere il programma del sonno per età del bambino è fondamentale per sapere cosa aspettarsi nelle diverse fasi della crescita del bambino. Una volta compreso questo programma, è possibile prepararsi per una notte di sonno completo, a tempo debito, adottando i seguenti consigli di sonno

1. Fasciare il bambino
2. Evitare il contatto visivo
3. Impara i segnali di sonnolenza del tuo bambino
4., Sviluppare una routine di sonno
5. Cambiare il pannolino cambiare strategia
6. Non cercare di”fare tutto”
7. Fare ciò che funziona

Come ottenere il vostro bambino a dormire Suggerimento 1: Fasce il vostro bambino

Mai sentito parlare di Moro Reflex? Il suo soprannome più comune è Startle Reflex, ed è un riflesso infantile che praticamente tutti i bambini sono nati con. Sai quella sensazione che si ottiene, quando ti addormenti sulla sedia della scrivania, o dormi a metà strada nel letto quando improvvisamente, ti senti come se fossi libero di cadere da una scogliera e il tuo corpo si sveglia. Si’, succede anche ai bambini., E sfortunatamente per te, tende ad accadere molto durante il pisolino e il letto, causando ai bambini di flagellare le braccia e le gambe e risvegliarsi.

Moro reflex è presente per proteggere il neonato nelle prime fasi di sviluppo. E ‘ quasi come un allarme che viene attivato da eventuali cambiamenti improvvisi nella stimolazione sensuale (si pensi: un forte rumore, un tocco improvviso, o qualsiasi evento mette il bambino fuori equilibrio – anche essere collocato in una culla). L’assenza di riflesso Moro può indicare un problema nel sistema nervoso del bambino. Ma non preoccupatevi, abbiamo riassunto tutto quello che c’è da sapere su Moro Reflex qui.,

Le fasce hanno dimostrato di aiutare significativamente i bambini a calmare quando si verifica il riflesso Moro. Le fasce tengono le braccia e le gambe nascoste vicino ai loro corpi, quindi rimangono sul posto fino a quando il bambino non si è calmato. Non solo lo Zen Swaddle mantiene le braccia dei bambini aderenti, ma fornisce anche la pressione confortante e la sicurezza del tocco amorevole di un genitore con i cuscinetti delicatamente ponderati sul petto e sui lati.,

La cosa grandiosa di Zen Swaddle è che non solo mantiene il vostro bambino da se stessi sorprendente sveglio di notte, ma fornisce anche che auto-lenitivo simulato tocco. Così, quando si mette il bambino giù al momento di coricarsi, faranno ancora sentire un abbraccio accogliente che li aiuterà a calmarsi più velocemente e rimanere addormentato più a lungo – il che significa una vittoria per voi e per il bambino. Ci sono altri vantaggi di fasce, leggerli qui.,

Vera Mamma Esame

“, Ha dormito meglio subito nello Zen Swaddle. Il riflesso dello spavento l’ha sempre svegliata prima, ma lui Zen Swaddle ha tenuto le braccia nascoste come ha bisogno. Lo consiglio a tutti i miei nuovi amici di mamma!”

-Allison M., 10/11/2017

PER SAPERNE DI PIÙ STORIE DI SUCCESSO MAMMA QUI

Fasce ricrea anche la sensazione del grembo materno per il vostro bambino. Parte del motivo per cui i bambini dormono tanto quanto i neonati è perché hanno appena trascorso 9 mesi per lo più dormendo nel grembo materno. Swaddling simulerà quel luogo caldo e familiare in un mondo che è molto sovrastimolante al confronto. Un altro bonus? Il vostro bambino sarà simile a un piccolo burrito adorabile.

Zen Swaddle®: la soluzione perfetta per dormire attraverso Moro Reflex.,

Come far dormire il bambino Suggerimento 2: Evitare il contatto visivo

Potrebbe sembrare un po ‘ strano, ma è vero. Il contatto visivo prolungato o animato è in realtà molto stimolante per i bambini, quindi ha senso che vorresti evitarlo prima di andare a dormire e durante le poppate e le modifiche notturne.

Quando vai a nutrire il tuo bambino nel bel mezzo della notte, è importante tenerli il più calmi e sotto-stimolati possibile., Anche se potresti fare tutte le cose giuste quando si tratta di atmosfera (mantenere la stanza buia, usare il rumore bianco, ecc.) devi anche prendere in considerazione le tue azioni e la tua presenza.

Solo un breve sguardo o eccitazione nella tua voce può essere un segnale per il tuo bambino che è tempo di gioco. Essere sicuri che si sta soggiornando vongole e low-key quando si controlla su di loro durante la notte. Evita il contatto visivo e parla con loro in toni silenziosi in modo che sappiano che è ancora ora di dormire, non di giocare!,

Come far dormire il tuo bambino Suggerimento 3: Imparare i segnali di sonnolenza del tuo bambino

Nei primi 3 mesi, i bambini non seguono un programma prestabilito per dormire. Ecco perché dobbiamo imparare a leggere i loro segni di stanchezza, o”segnali”. Da 3-4 mesi di età, un modello di sonno emergerà e si otterrà meglio a leggere i loro spunti.

A qualsiasi età, si vuole guardare per over-stanchezza. Un mito comune che più a lungo li tieni svegli durante il giorno, meglio dormono durante la notte. È come suggerire che se li affamate durante il giorno mangiano meglio di notte. Impensabile, giusto?,

Il sonno è proprio così. Infatti, i bambini che sono troppo stanchi ci vorrà molto più tempo per addormentarsi. Quindi continuate a guardare per i loro segnali di stanchezza. Ecco alcuni di questi spunti, alcuni più sottili di altri:

Sbadigli: il modo più semplice per dirti che il bambino è assonnato è se il tuo bambino sbadiglia.

Sfregare gli occhi, l’orecchio o la testa: graffiare costantemente l’orecchio o sfregare la testa o gli occhi è un segno comune di sonnolenza.

Guardando lontano: il tuo bambino potrebbe non tenere lo sguardo e potrebbe distogliere lo sguardo.

Jerkiness o pignoleria: un bambino troppo stanco diventa anche pignolo., Il grido può variare da un lamento morbido a un acuto acuto, a seconda di quanto sia stanco il bambino. L’ascolto di segnali all’inizio del processo aiuterà a impedire loro di arrivare a questo punto pericoloso. Una volta attraversato questo punto il vostro bambino può prendere molto più tempo per dormire che lo rende un’esperienza dolorosa per voi e lui.

Segni di stanchezza: un bambino stanco può piangere un grido stridulo. Le sue braccia possono essere allungate e il corpo rigido mentre piange. Un bambino del genere potrebbe essere troppo difficile da consolare o lenire.,

Come lenire un bambino stanco

Quindi cosa succede quando non riesci a cogliere questi segnali? O un evento non pianificato come un appuntamento dal medico inopportuno, una visita al negozio o una stimolazione eccessiva interrompe il programma di pisolino del tuo bambino?

È meglio portare un bambino stanco in un luogo tranquillo, lontano dall’ambiente che ha innescato la risposta. Anche se sei lontano dall’ambiente perfetto del tuo asilo nido.

Cercare di lenire il tuo bambino in un’atmosfera intensa e stimolante non farà che esacerbare il loro stato di esaurimento., Fare affidamento su ciucci o una coperta di sicurezza, se possibile.

Potresti anche essere stanco. Se possibile, prova a dare il tuo bambino a un membro della famiglia che è più calmo di te. La tua stanchezza si strofinerà sul bambino. Se sei calmo, sono calmi.

Come far dormire il bambino Suggerimento 4: Sviluppare una routine coerente

L’incoerenza è la causa numero uno di brevi sonnellini e una routine di sonno irregolare. Quindi, ora che avete imparato i loro segni di sonnolenza, vediamo come possiamo sviluppare una routine coerente.,

Dico una routine coerente, piuttosto che una pianificazione, perché “pianificazione” suggerisce di avere un tempo impostato, mentre “routine” suggerisce di avere attività coerenti che portano al tempo di pisolino che quindi sviluppa un programma più prevedibile.

Fino a circa 6 settimane, il bambino non avrà un set di andare a dormire o un programma. Il fatto è che dormono così spesso che è quasi obsoleto. Tuttavia, già da 4 a 6 settimane, noterete un livello di coerenza emergere nel suo modello di sonno., I sonnellini del tuo bambino si consolideranno in un minor numero di sonnellini ma più lunghi invece delle brevi raffiche che il tuo neonato avrebbe preso. Indipendentemente da ciò, non è mai troppo presto per iniziare a implementare una qualche forma di routine, che si tratti di fasce, dondoli o shushing. Tutto ciò che può diventare lo spunto del tuo bambino che è ora di dormire.

I 3 TASTI PER LA MIGLIORE ROUTINE DI ANDARE A DORMIRE

Attività calmanti: balneazione, dondolo, fasce, ecc.

Coerenza: mantieni la routine coerente e diventerà la “stecca” del tuo bambino che è ora di dormire!,

Semplicità: la tua routine dovrebbe essere facile da preformare ogni notte, in qualsiasi ambiente. In questo modo, anche se non sei a casa, puoi ricreare la routine per far rilassare il tuo bambino.

Dopo che il bambino raggiunge il marchio di 6 settimane, è un ottimo momento per iniziare a implementare quelle buone abitudini di sonno. Con un programma di sonno e pisolino più prevedibile, puoi davvero affinare quella routine di andare a dormire, che probabilmente hai provato a iniziare durante la fase neonatale. Ora, sarà un po ‘ più facile da mantenere.,

Tieni anche presente che il tuo bambino ha e continua a subire molti cambiamenti durante questo periodo – quindi qualcosa che potrebbe averli aiutati a calmarli a dormire qualche settimana fa, potrebbe non fare più il trucco. La tua routine di andare a dormire può includere un bagno caldo, una pulizia (cambio del pannolino, lozione lenitiva, ecc.), entrare in pigiama, coccole, tempo di storia, fasce, e una miriade di altre cose. Finché è un’attività calma e tranquilla, fai tutto ciò che sembra funzionare per il tuo bambino.

Guarda il video qui sotto per ascoltare un esempio di una semplice routine di andare a dormire da Zen Mom Brianna.,

Come puoi vedere dal video di Brianna, la tua routine non ha bisogno di essere elaborata o complicata – dovrebbe essere solo ciò che funziona per il tuo bambino. Soprattutto, mantenerlo coerente. Rendi questa routine il tuo rituale notturno, anche quando non sei a casa. Alla fine, il bambino risponderà alla consistenza e sapranno quando è il momento di dormire.

Proprio come la routine di andare a dormire, lo Swaddle Zen e il sacco Zen funzionano meglio con un uso più coerente., Usando lo Swaddle Zen o il sacco Zen come parte della tua routine di andare a dormire, diventerà uno degli spunti del tuo bambino che è ora di dormire, proprio come ha fatto per Brianna e Noel! Inoltre, le parti delicatamente ponderate aiuteranno a calmare il bambino più facilmente prima di addormentarsi.

Un ambiente di sonno coerente svolge un ruolo importante nello sviluppo di questa routine e del programma associato.

Per creare un ambiente perfetto, snellisci le attività non appena rilevi i segnali di sonnolenza del tuo bambino. Porta il bambino nella sua stanza., Abbassare le luci, disegnare le tende, alzare il rumore bianco e fasciare prima di cantare o zittire il vostro bambino a dormire. Per uno dei sonnellini la routine può anche includere il bagno prima di allattamento / alimentazione / allattamento, fasce e shushing.

I 3 TASTI PER CREARE UN AMBIENTE RILASSANTE

Make it Dark: vuoi che il tuo bambino associ le notti al sonno, quindi mantenere la stanza il più buia possibile aiuta. L’oscurità impedirà anche la distrazione e manterrà il bambino più calmo.,

Aggiungi rumore bianco: il rumore bianco aiuta a mascherare altri rumori di distrazione nell’ambiente circostante. Imita anche i rumori il vostro bambino è stato utilizzato per nel grembo materno per aiutarli a rilassarsi.

Prendi nota della temperatura: la temperatura può avere un impatto sorprendentemente grande sul sonno del tuo bambino. Troppo freddo e potrebbero svegliarsi spesso, troppo caldo e il loro rischio di SIDS aumenta. Mantenere la stanza a 68-72 gradi Fahrenheit è una buona regola empirica.,

Consiglio vivamente di aggiungere rumore bianco all’ambiente di sonno del bambino come associazione positiva del sonno.

Che cos’è il rumore bianco?

Tecnicamente il rumore bianco è un suono prodotto combinando diverse frequenze con uguali intensità insieme. Il rumore bianco può essere prodotto tecnicamente e può suonare come un ronzio, un drone, una stazione radio statica, un ventilatore, una lavatrice o anche il suono della pioggia tra gli altri. Perché i bambini amano il rumore bianco? Beh, hanno trascorso 9 mesi nel grembo materno, un luogo non noto per essere tranquillo. In realtà è assordante forte in là.,

Che cos’è sleep drive?

Una routine di sonno coerente aiuta a costruire l’unità per dormire (unità di sonno o pressione di sonno). Pensa all’ultima volta che sei rimasto sveglio troppo tardi finendo il lavoro o abbuffando il tuo programma Netflix preferito, poi hai finito solo per dormire poche ore. Quella sensazione che si ottiene quando hai avuto modo di svegliarsi la mattina quando tutto quello che vuoi fare è strisciare di nuovo a letto – che è sleep drive. Il vostro bambino dovrebbe avere abbastanza unità di sonno che pisolino molto frequentemente nelle prime settimane, stare lontano solo 45 minuti a un’ora e mezza alla volta., Come il vostro bambino invecchia e sonnellini diventano meno il vostro bambino ha bisogno di abbastanza unità di sonno per farli dormire per lunghi periodi di tempo. Un programma di sonno incoerente può influenzare negativamente l’unità di sonno del bambino, con conseguente troppo breve di sonnellini e brevi tratti di sonno durante la notte. La coerenza aiuterà a regolare questo!

Aiutare il bambino a dormire attraverso l’eccitazione a metà sonno

I bambini sono anche noti per svegliarsi a metà sonno. Puoi allungare la durata del loro pisolino semplicemente aiutandoli a tornare a dormire mettendo una mano sul petto o accarezzando dolcemente., La creazione di altre associazioni come l’allattamento non è consigliabile in quanto queste abitudini sono molto difficili da rompere. Tuttavia, a volte abbiamo tutti bisogno di un piccolo aiuto.

Come far dormire il tuo bambino Suggerimento 5: Diventa strategico sui cambi di pannolino

Sapevi che molti bambini non sono disturbati dal dormire con un pannolino bagnato? Ora, questo non significa che non dovresti cambiarlo per tutta la notte (specialmente se stai cercando di trattare una dermatite da pannolino), ma significa che potresti cambiarlo più del necessario.,

Continuiamo a menzionare l’importanza di mantenere il bambino calmo e l’attività bassa durante la notte. I cambiamenti del pannolino possono essere piuttosto attivi e possono davvero svegliare il tuo bambino. Inizia a cambiare il pannolino del tuo bambino prima di dar loro da mangiare, in questo modo possono calmarsi e, auspicabilmente, addormentarsi durante l’alimentazione o poco dopo.,

Cambiando il pannolino dopo un’alimentazione, potresti pensare di aumentare la quantità di tempo tra il prossimo cambio del pannolino, ma in realtà li stai solo rendendo più attenti prima di aspettarti che si addormentino.

Se si deve cambiare il pannolino dopo essere stato alimentato, non accendere le luci, evitare di parlare con loro eccitato e fare il contatto visivo. Prova a padroneggiare il cambio del pannolino con solo la luce di una luce notturna in modo da non dare al tuo bambino alcun segnale che è ora di svegliarsi.,

Come far dormire il tuo bambino Suggerimento 6: non cercare di “Fare tutto”

Le mamme vogliono sempre fare tutto – fa parte della nostra natura. Ma quando hai appena avuto un bambino, “fare tutto” è più estenuante di quanto non sia normalmente…e un po ‘ impossibile. Questo suggerimento è principalmente per aiutarti a ottenere il resto di cui hai bisogno (e meriti!) ma è anche un promemoria che il tuo atteggiamento e la stanchezza possono sfregare il tuo bambino.

Se sei irritabile e stanco e stai cercando di calmare il tuo bambino a dormire, lo prenderanno., Ecco perché a volte è una buona idea passare il bambino a qualcuno un po ‘ più calmo e rilassato quando si cerca di far dormire il bambino. Se siete calmi, il vostro bambino vongole più facile pure.

Dal momento che allungarti troppo sottile non fa bene a te o al tuo bambino, non sentirti come se tutto dipendesse da te! Chiedi a un amico o un familiare di fare da babysitter per alcune ore in modo da poter andare a fare un pisolino o uscire di casa.,

Se non ti senti ancora a tuo agio a consegnare qualsiasi compito appena nato, lascia andare alcune delle altre cose sul tuo piatto e delegale. Il bucato, passare l’aspirapolvere, cucinare, portare a spasso il cane…queste sono tutte cose che puoi chiedere aiuto a un amico o a un familiare o assumere qualcuno da fare per te. Mentre non si potrebbe normalmente spendere soldi per questi tipi di servizi, con un nuovo bambino a casa vi farà risparmiare tempo e la vostra sanità mentale.

Amici e familiari sono sempre alla ricerca di modi per aiutare le nuove mamme., Quindi dire loro che cosa si ha realmente bisogno quando offrono.

Se non hai amici o parenti su cui fare affidamento, considera l’assunzione di un servizio di pulizia, portando il bucato in tintoria o pagando un servizio di pasti che renderà la preparazione della cena un gioco da ragazzi! È anche possibile controllare siti come taskrabbit.com dove si possono trovare persone (accuratamente controllati, naturalmente) disposti a pulire la vostra casa, fare la spesa, e falciare il prato per abbastanza a buon mercato., Una volta che queste faccende banali cadono della tua lista, ti sentirai meno stressato e, cosa più importante, avrai più tempo da dedicare al legame e alla cura del tuo bambino…e riposarsi un po’!

Come far dormire il tuo bambino Suggerimento 7: Fai ciò che funziona

L’aiuto può venire in molte forme. Forse è il vostro partner prendendo alcuni turni di notte, un membro della famiglia o un amico venire durante il giorno in modo da poter ottenere alcune lunghe ore di sonno ininterrotto, o potrebbe essere utilizzando un aiuto di sonno – come una macchina rumore bianco, altalena, ciuccio, eccetera., Le mamme potrebbero essere caute nel provare qualcuno di questi con il timore di sviluppare associazioni di sonno o di diventare dipendenti da quegli aiuti. Ma diventiamo reali: dormi (per te e il tuo neonato!) è una priorità. Se puoi evitare di usare un aiuto per dormire con il tuo bambino, è fantastico! Ma questi prodotti esistono per un motivo, quindi non picchiarti per usarli. Se funziona, lascialo.,

portare Anche il sonno allenatore e Presidente della nanna Sito, Nicole Johnson, dice che nei primi sei-otto settimane, fai quello che devi fare:

ESPERTI

“In un mondo ideale, che non possiamo utilizzare del sonno “stampelle”, ma ogni fase di un bambino passa attraverso un genitore ha la necessità di utilizzare strumenti diversi dal loro cassetta degli attrezzi, se si tratta di un swaddle, rumore bianco macchina, swing (approvato per il sonno sicuro), un ciuccio, ecc., Ciò non significa che il tuo bambino avrà bisogno di questi aiuti per sempre o che non avrai bisogno di allontanarti da loro più tardi, ma nei giorni appena nati la sanità mentale è la priorità e la cosa più importante che fai con il tuo neonato è il legame e parte di questo è assicurarsi che i loro bisogni di base siano soddisfatti.”

– Nicole Johnson, The Baby Sleep Site

Lo Swaddle Zen è noto per essere un enorme aiuto per i genitori con i più piccoli che non dormono a meno che non vengano trattenuti o toccati., Quindi, quando il ciuccio, l’altalena o la macchina del rumore bianco non stanno facendo il trucco per il tuo piccolo, ti abbiamo coperto perché non siamo solo il tuo swaddle medio. A causa delle sue parti delicatamente ponderate, i bambini possono effettivamente auto-lenire.

Vera Mamma Esame

“Prima (lo Zen Swaddle) siamo stati co-sleeping…,lui assolutamente non avrebbe dormito da solo e anche co-dormire era ogni 1-2 ore. Ho usato per indossare bambino in tutta la casa, ma non più! Posso stenderlo per un pisolino e lui in realtà si addormenta. Questo onestamente salvato la mia sanità mentale! Grazie Fagiolo nidificato.”

-Brooklyn H., 5/2/2018

PER SAPERNE DI PIÙ STORIE DI SUCCESSO MAMMA QUI

Così, quando vi trovate nel bisogno di una” stampella sonno”, sentitevi liberi di appoggiarsi su di noi! Scopri di più su come funziona il nostro Swaddle Zen qui.,

E quando tutto il resto fallisce, puoi sempre provare il “trucco del tessuto”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *